Scorzette di arance: i trucchi della tradizione

Scorzette di arance: i trucchi della tradizione

La scorza d’arancia è un’alleata della salute, più della polpa d’arancia. Ma solo dalle arance biologiche, come le nostre, si possono trarre i benefici poiché si utilizzano trattamenti esclusivamente naturali durante tutto il processo produttivo.

La ricetta è semplice e veloce, solitamente ottima nel periodo invernale e per chi mantiene un’alimentazione vegana.

Di seguito, la ricetta delle scorzette di arance tramandata nella nostra famiglia.

Gli ingredienti per preparare le scorzette di arance

150g di bucce d’arancia biologiche

150 g di zucchero

80 ml di acqua

Attenzione!
Usate la buccia delle arance solo se siete sicuri che siano bio e che non abbiamo ricevuto alcun trattamento chimico.

Il procedimento

scorzette di arance

Mangiate delle ottime arance biologiche e conservate le bucce!

Tagliatele a listarelle larghe circa 0,5 cm, pesatele e mettetele in una ciotola di vetro ricoprendole totalmente dall’acqua, lasciatele riposare per 1 notte.

Trascorsa la notte, scolate le arance.

Mettete le bucce in un pentolino, ricopritele di acqua pulita e portatele a bollore, in modo da togliere l’amaro della buccia (il passaggio potrebbe essere ripetuto più di una volta a seconda della dolcezza dell’arancia).

Appena giungono a bollore, scolatele e riempite il pentolino con lo zucchero pesato e l’acqua indicata negli ingredienti, fate, dunque, cuocere a fiamma media; fino a quando lo sciroppo (l’insieme di zucchero e acqua) non sarà completamente assorbito dalle bucce. Spegnete la fiamma e disponete le scorzette su della carta forno, cosparse in modo da non appiccicarsi l’una con l’altra.
Fatele riposare e raffreddare per circa 5-6 ore e se volete intingetele in del cioccolato sciolto.

 

 

Share
Share
Share
error: Ti abbiamo scoperto! Contenuti protetti. Se ti piacciono le nostre foto, chiedici il permesso su info@arancechimerabio.com